80 commenti su ““L’OSTERIA SENZ’OSTE” A VALDOBBIADENE (TV): UN’OASI INCANTEVOLE DI PACE, BELLEZZA E CIVILTA’

  1. Ne ho sentito tanto parlare, e anche molto bene, mi piacerebbe visitare questa osteria, ma come posso fare per andarci se non ho nessuna indicazione in merito. Qualsiasi indicazione è gradita. Ciao

  2. Mi scuso con le persone che mi hanno chiesto informazioni sull’Osteria Senz’Oste senza ricevere risposta.
    L’amico che mi ha fatto conoscere questo posto mi ha chiesto di rivelare solo a chi conosco la strada per arrivarci, perchè questo sito, almeno all’inizio si diceva così, dovrebbe rimanere un posto “segreto” conosciuto piano piano dalle persone solo tramite “passa parola”. Viste queste indicazioni non ho quindi ritenuto opportuno indicare la strada, anche perchè non vorrei che il proprietario si “arrabbiasse” con me. Non conosco il ragazzo che ha scritto qui sopra -“scheggia”-, ma se volete visitare il sito indicato fatelo pure, magari lui potrà darvi qualche utile indicazione.

    Spero capiate questa mia “non diffusione” di notizie!

    Un caro saluto e grazie comunque a tutti per aver scritto in questo blog.

    SE VISITERETE L’OSTERIA RACCONTATEMI LE VOSTRE EMOZIONI…IO ASPETTO…

    Alessandra

  3. Ciao a tutti, finalmente dopo tanto riesco a trovare delle indicazioni che mi dicano come fare ad arrivare all’ osteria senz’oste, grazie scheggia; ma capisco davvero molto anche alerica che preferisce farci trovare anche con pazienza e qualche difficoltà questo posto, in quanto credo faccia parte di quei meravigliosi posti quasi magici, che è giusto siano rispettati e vissuti in un determinato modo e con una sensibilità che non tutti hanno,e quindi solo chi ha la perseveranza di sbattersi potrà alla fine godersi il meritato premio.
    Presto ci andrò anche io, non vedo l’ora, adoro la natura e i posti incontainati! peccato, però che questo messaggio di riservatezza e di posto di pace e natura sia stato violato proprio da chi l’ha creato, in quanto io sono venuta a conoscenza di questo posto dalla trasmissione Geo e Geo che ne ha fatto un reportage.
    Spero comunque di cuore che questo posto continui a vivere nella sua magia e tranquillità.
    Grazie ancora.

  4. Giovedì 19 giugno era una bellissima giornata e essendo in vacanza a Palmanova io e i miei amici avevamo deciso di andare finalmente a questo posto tanto decantato.
    Quale delusione, non c’era assolutamente niente da mangiare, c’erano 2 bottiglie di prosecco in frigo e tutto finiva lì, ed era l’ora del pranzo. C’era anche un’altra coppia che come noi ha fatto marcia indietro per non ritornarci mai più.

  5. guardate ke l’osteria senz’oste nn e piu aperta 24 su 24,ma dalle sette e trenta alle 23:30…ringraziate i soliti rompiscatole x la riduzione dell’orario…w il comunismo!!!!!

  6. sinceramente parlando c’è un custode…il posto si è bello xo nn è poi un posto cosi mitico…si è sempre controllati…cmq ripeto,nn è aperta 24 ore su 24…spargete la voce in giro sull orario!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!11

  7. In effetti non è stato facile trovare il posto. L’esperienza, di mangiare, mettere i soldi nella cassetta e andare via in effetti è un pò fuori dal comune e va provata. La sensazione che si prova è, oserei dire, quasi innaturale. Non ci siamo proprio abituati… il posto è bello ma anch’io ho avuto la poco gradevole sorpresa che le cose fossero finite giusto all’ora di pranzo… Se c’è un controllo, per quanto mi riguarda, è pure meglio.

  8. posto molto carino..come tutte le colline della zona cmq l idea di fondo è sicuramente bellissima!

    però è davvero carissimo…10 euro una bottiglia di normalissimo prosecco, per non parlare degli affettati.

  9. Grazie a tutti coloro che continuano a dare il loro parere su questo sito, è bello leggere le diverse considerazioni.
    Continuate così! Un caro saluto. Alessandra

  10. Abito a circa 1 km dall’Osteria senz’Oste e, solo per aggiungere qualche dettaglio alla conversazione, volevo segnalare che nell’osteria non c’è nessun listino prezzi bensì un foglio con scritto “Il valore della merce è…”. Se uno vuole lascia qualche soldo, altrimenti può anche non lasciar niente ed andarsene.
    E’ vero che 10,00€ per una bottiglia di prosecco normalissimo sono tanti ma a modo mio sono giusti per una bottiglia di Valdobbiadene Doc Prosecco. Credetemi, ne ho bevuti tanti di prosecchi da schifo e da 2,00€. Meglio qualche Euro in più ma che il vino sia buono e faccia star bene.
    Niente da dire poi per il posto e l’idea: Stupendo siamo d’accordo tutti!
    Ciao

    • Come sarebbe a dire che uno può anche non lasciare niente e andarsene? Mi sembra piuttosto maleducato e disonesto. Se non ti vanno bene i prezzi fai a meno di consumare.

  11. Ciao Emanuele! Grazie per le tue considerazioni! HO DATO UN’OCCHIATA AL SITO DEL TUO (spero sia così, non so se ho capito male…) AGRITURISMO, NON CI SONO MAI STATA, MA MI SEMBRA MOLTO ACCOGLIENTE E ATTENTO A DIVERSE ESIGENZE. La vostra zona offre panorami incantevoli e cibo genuino e gustoso…la consiglio veramente a tutti. Segnalo qui il sito del tuo agriturismo, sperando che non ti dia fastidio e che possa far scoprire a molti un nuovo luogo: http://www.lacasavecchia.it
    Ciao. Alessandra

  12. bello il posto
    bella l’idea
    ma non vi pare che l’oste sia un pò ladro
    considerando che non ha personale da pagare
    i prezzi non vi sembrano alti?

    • APPUNTO PERCHE’ E’ PARTICOLARE VALE LA PENA DI SPENDERE QUALCOSINA IN PIU’ TI PARE? TROVAMI UN ALTRO POSTO COSI’E SAREMO FELICI DI VISITARLO!!!

  13. Da tutto quanto letto, si può arguire l’operazione “Osteria senz’Oste”, è prettamente commerciale.
    Tutte esagerazioni, quindi, l’incanto, la magia, l’onestà e,addirittura, la civiltà decantate dalla prima ospite che, dica la verità, era in dolce compagnia e tutto, giustamente e naturalmente, è stato filtrato da detta piacevole situazione.
    Quanto alla bellezza del sito, meglio non parlarne… si vede che non conoscete i rifugi alpini dell’alto garda bresciano.

    • Caro Oreste, non ero in “dolce compagnia” quando sono andata per la prima volta all’OSTERIA SENZ’OSTE e anche se riconosco che ultimamente il luogo ha perso, per vari motivi, una parte della sua “magia” e della sua “purezza” sostengo ancora che ha delle caratteristiche originali e affascinanti. La bellezza dei luoghi è secondo me sempre soggettiva, legata al senso del bello che ha ognuno di noi e alle emozioni che prova visitandoli. Qui non siamo nelle Alpi, ma nelle colline trevigiane famose non solo per l’ottimo vino che viene prodotto, ma anche (e non sono l’unica a sostenerlo visto che vengono turisti da tutto il mondo) per la dolcezza e la raffinatezza dei suoi paesaggi.
      Sono certa che i rifugi alpini che tu citi siano luoghi bellissimi e degni di una visita, ma, concedimelo, il tuo paragone è un po’ azzardato; stiamo parlando di due tipologie di paesaggio diverse, con “anime” e caratteristiche morfologiche diverse e il loro paragone non ha a mio avviso un gran senso. Comunque se noi sei mai stato da queste parti ti consiglio di fare prima o poi una breve gita a Valdobbiadene (e dintorni), sono certa che anche se continuerai ad amare intensamente i rifugi dell’alto Garda bresciano non potrai negare che almeno un po’ di “bellezza” e di incanto ci sono anche qui e che bere un buon bicchiere di prosecco mentre si è seduti sulla terrazza panoramica dell’ OSTERIA SENZ’OSTE non è niente male! Grazie per il tuo commento. Alessandra
      p.s.: Grazie anche a tutte le altre persone che hanno lasciato il loro parere su questo luogo. Continuate così !

  14. Non fa una grinza la tua tesi, Alessandra.
    Il lago di Garda ed il suo interland non è paragonabile al trevisano: ogni località ha, in effetti, le sue peculiari caratteristiche. In altri termini si potrebbe affermare che “ogni scarrafone…”
    A parte le battute…sono stato tre anni fa dalla tue parti e l’impressione non è stata buona, a parte la simpatia e la cordialità innate nella veneta popolazione: correvo alla Maratona di Padova e la partenza era dalla tua piatta e monotona provincia.
    Spero di ritornarci e, se me lo permetti, chiederò a te quali località sono meritevoli di una visita senza però dover, per meglio apprezzarla, trangugiare del prosecco che per noi maratoneti non è proprio il massimo…
    Un caro saluto.Oreste

  15. Ci sono passato verso le ore 20 del 27 dicembre mi aspettavo di trovarla aperta,invece… porta chiusa..luci accese e musica in diffusione all’esterno del casolare..

    Peccato..ero curioso di entrare e vivermi quella situazione.
    Ci tornero’… a tal proposito..

    qualcuno sa se dal 2 al 5 gennaio e’ aperta ?

    Grazie.
    Ciao

  16. conosco molto bene l’osteria senz’oste e devo dire da trevigiana doc quale sono, che luoghi così incantevoli ce ne sono pochi. certo le colline di valdobbiadene sono straordinarie ma l’osteria senz’oste ha un fascino a sè.io sono andata al tramonto e vi garantisco che è davvero un incanto.aggiungo che sono appassionata di montagna e, sia in estate che in inverno non mi faccio mancare lunghe passeggiate sulle dolomiti.quindi posso dire che non ha senso il paragone.
    per finire, e qui l’unica nota dolente (secondo me) è che, essendo stata pubblicizzata moltissimo sui media, ha perso un pochino quel fascino tutto suo che la rendeva un luogo d’incanto esclusivo…fermo restando che resta sempre un angolo veneto che vale la pena di vivere se non altro per la sua originalità.
    alla prossima.
    flavia

  17. Io dovevo andarci oggi(01/02/09) con degli amici e con le nostre mountain bike ma purtroppo si è messo a nevicare, e venendo da un paese vicino a padova abbiamo rinviato.Sono molto curioso di vedere l’osteria e se è veramente come l’hanno descritta. Lo spero proprio

  18. Adesso sono stato 5 volte nell’ osteria, e per me e i miei amici è una cosa belissima/unica, grazie per la buona idea – complimenti

  19. Il posto è magico e credetemi è un posto lontano da tutto quello che è progresso, caos cittadino; li si assapora il gusto di stare assieme e di fare amicizia davanti ad un bicchiere di vino. Credetemi, io ci vado ogni due, tre mesi e tutte le volte ho conosciuto un disastro di persone. Per quanto riguarda i 10 euro vengono messi perchè ci sono persone che non pagano nulla per bere e ricordo che per tirare avanti questo è l’unico sistema; il custode si vede di rado d’altronde chi rifornisce e pulisce la locanda? Posto mitico anche per feste in serenità.

  20. Sono stato in questi giorni all’osteria… da li non avrei voluto più andare via… l’incanto del luogo mi ha rapito, e vi assicuro che ne sono ancora stordito… cercatela… trovatela…godetela…ma mi raccomando: sopprattutto RISPETTATELA. Vi ricordate quando da bambini aspettavate l’arrivo di Babbo Natale? Proverete di nuovo quell’emozione.

  21. Io sono abitante e sincero estimatore della Marca gioiosa et amorosa ed è una delle più belle province d’Italia.
    Oreste, sono anche un gran estiatore della zona del Garda: ma come fai a dire che la nostra è una piatta provincia ????
    La Marca è magica e l’osteria senza oste, che spero di visitare il prima possibile, potrebbe essere una delle tante ciliegine che valorizzano questa bella “torta”.

  22. posto magnifico, panorama mozzafiato e buone cibarie. Caro? boh, diciamo che se tutti fossero onesti magari i prezzi sarebbero + bassi, cmq:
    – bottiglia prosecco (buono e fresco) = € 10
    – salame (fresco ma buono) = € 10
    – pane = € 2
    – pezzo di formaggio (per 2 circa) = € 4
    – aranciata = € 2

    entri, ti scegli la roba, prendi il tagliere e coltello, esci e ti siedi in totale relax.
    Abbiamo intravisto l’oste che riforniva il frigo e le provviste di pane e salame, nessuno è rimasto a bocca asciutta.

    Consigliabile, ma consigliabile anche un giretto per le varie cantine ad assaggiare il vino accompagnato dalla loro soppressa.

    Al prossimo anno.
    Ciao, Auri

  23. Sono stato il 2 maggio, posto non bello….. Stupendo!! Peccato che come scritto sopra il frigorifero ci siano persone così stupide che ne approfittano. Bellissima idea io vivo a Torino e nessuno crede sia possibile una cosa simile.

  24. osteria senza oste……. bugie!!!!! oste o custode sempre presenti o quasi… se non ci sono l’oro cmq funzionano sempre le telecamere!!!!!! posto bellissimo e originale ma carisssimo… se l’onestà non parte dall’oste…… figuriamoci dal cliente.! una domanda ma l’igiene c’è?????? e lo scontrino fiscale????? il prezzo non ha ricarico,bugia il prosecco di qualunque cantina dei dintorni o mostra non costa mai piu di 6 euro (con ricarico)…… l’aranciata al supermercato costa 30 cent. (con ricarico) non certo due euro!!!!!! ma piu’ che il prezzo sono perplesso per l’igiene tutti tagliano bevono e poi ripongono dove hanno preso coltelli ecc…..

    • Se il posto non ti piace non andarci più, lascialo libero per le persone che apprezzano l’idea, e che sono disposte a pagare di più per compensare i disonesti consumatori che non pagano. Per quanto riguarda l’igene portati l’amuchina da casa….. Bruno da Torino.

  25. Belle dichiarazioni dai soliti imb**********…..si è sempre controllati, l’onestà dov’è, ecc…. sapete dov’è finita tutta questa roba? Nel cesso grazie a voi che avete consumato senza donare (ah i prezzi sono indicativi, il che vuol dire che se c’è scritto 8 euro gliene puoi dare anche 4, svegliatevi, c’è anche scritto), ho visto gente prendere ed andarsene via come se fosse il frigo di casa loro, altri che lo usavano come posto per devastarsi, altri ancora che arrivavano già ubriachi molesti, tutto in solo 2 volte che ci sono andato, senza contare che più di qualche essere schifoso ha aperto la cassa delle offerte portandosi via i soldi.

    E vi lamentate che c’è sempre il custode od il proprietario???? Complimenti davvero….

  26. già, Alby, mi domandavo proprio questo..è tutto in nero…o no? E non credo che siano poi tanti quelli che vanno senza pagare..dai. Bel posto, ma troppo caro, concordo.

  27. Vorrei provare questo posto(l’ho sentito ora proporre in tv ) vorrei sapere se è aperto anche in questo periodo durante i giorni feriali e cosa fondamentale: dove si trova ?

  28. Vorrei andare a fare una visitina a questa “osteria”c’è qualcuno che possa darmi delle valide indicazioni per arrivarci?
    Grazie

  29. A me sembrate tutti quanti degli sdolcinati pseudo amanti della natura. Ognuno che và a questa osteria, mi sà, che spera, seppur in minima parte e ancor quanto mai più assurdo, di “sgamare”qualche euro pt quanto si è mangiato. E, per favore, di posti magici,incantevoli,immessi nella natura, ecc. in Italia ad me sono a bizzeffe. E non parlate di originalità. Tale usanza esisteva già nel medioevo.

    • Scusa Alessandro, io ho 52 anni, nel medioevo non c’ero!!
      Per quanto mi riguarda rimane un posto incantevole. Per quanto riguarda lo sgamare qualche € forse fa parte della tua cultura, ma certamento non della gente che frequenta questo paradiso, soliti incivili a parte.

  30. Ho visto questa osteria su un programma della RAI che parlava di vini, sono un amante della natura della pace edella libertà, vorrei sapere come raggiungere questo posto.
    Grazie a tutti coloro che mi sappiano dare informazioni.
    E come dicono i “Nomadi che Dio vi benedica”

  31. sono silvano, un gestore di un locale nel comune dell’osteria
    senza oste.
    ho portato tanti amici e clienti da varie parti d’italia
    tutti rimasti affascinati,
    vi giuro che è unico nell’originalità
    con bella vista .
    i prezzi ?
    nessuno è obbligato a consumare !

  32. uffy…Io ed Ale abbiamo provato a raggiungere questo paradiso tanto da chiederci se esista davvero!!!Vi prego una piccola indicazioneee.Anche nelle migliori cacce al tesoro c’è qualche indizio!!!Grazie a tuttiii

  33. Buongiorno a tutti..
    non è vero che è aperto fino alle 11…io la prima volta sono stata portata alle 00.00 dal mio fidanzato per il nostro 2 anniversario…e per l’ufficializzazione del nostro fidanzamento!!! per me è stata una notte magica ed essendo agosto avevamo anche gli sfondi dei fuochi d’artifcio delle feste paesane vicine!! bellissimo, sembrava tutto programmato…
    a parte questo, ci siamo stati anche sabato sera per fare l’aperitivo e per me resta un posto bellissimo che però un giorno vorrò vedere con la luce perchè sicuramente avrà un bellissimo panorama!!

  34. Es muss wirklich ein herrliches Oertchen sein!
    Ist bei mir auf der Wunschliste oberste Priorität mit meinem Freund Gian!
    GPS bereits programmiert!

  35. un’osteria molto particolare – si trova in un casolare fatto di sassi, tra le dolci colline di Valdobbiadene disseminate di vigneti di Prosecco; l’ambiente che la circonda è incantevole, ti toglie il fiato, di ripacifica con tutto il mondo; vorrei morire con quella veduta negli occhi; si entra nell’osteria e ci si serve; ci sono pane, salami, soppresse, formaggio e ovviamente il Prosecco; ci sono i bicchieri, i taglieri, tovaglioli di carta, coltelli; cosi ci si siede ai vari tavolini; oppure fuori all’aperto; prima di andare si mettono i soli in una cassettina; i prezzi dei cibi e delle bottiglie sono esposti e tutto è lasciato all’onesta dei commensali se pagare il giusto o niente!

  36. questo è un posto stupendo più unico che raro,ringrazio il proprietaro che ha avuto questa bellissima idea!!!!!grasie oste….

  37. Ne ho sentito perlare per radio, io sono di Roma ma non mancherà occasione di andare..E’ stupendo pensare che al giorno oggi esistano posti cosi,dove al pensiero che la natura le persone ed il buon cibo, trovano un connubbio intrinseco ti fa rimanerne estasiati…spero di vivere al piu presto questa esperienza credo più unica che rara…

  38. la meraviglia e la magia di questo posto, non hanno bisogno di commenti…è da visitare in silenzio, pranzare in questa “cucinina” per poi, portarsi a casa immagini e ricordi…che ho condiviso a inizio anno con la persona che poi, è diventata la più importante della mia vita e, questo posticino è stato praticamente il nostro primo appuntamento, la nostra prima uscita… Fede ti amo.

  39. Grazie ancora a coloro che continuano a lasciare commenti su questo luogo.
    Grazie al romano Domenico, a Daniel, a Maria Teresa, a Roberta (che qui ha vissuto un momento importante della sua vita :-)…l’osteria senz’oste sembra portare fortuna in amore…) e a tutti quelli che danno voce a questo blog insieme a me e ad Erika. E’ sempre un piacere trovare un nuovo commento e vedere che L’OSTERIA SENZ’OSTE non passa di moda e fa incontrare persone da diverse parti dell’Italia e non solo.
    Continuate a dire la vostra…noi ascoltiamo con piacere.
    Alessandra (e ERIKA)

  40. ci siamo stati. E veramente un posto del tutto particolare e piacevole. Ci si trova in mezzo ad uno scenario incantevole. Nell’osteria vi è un’astmosfera particolare. I prodotti sono buoni e si riesce a consumare un aperitivo abbondante con un prezzo modico, sicuramente meno che in un normale bar. Assolutamente da provare fino a quando non si dovrà mettersi in colonna per entrare e quindi perderà il suo fascino.
    FL da Lugano-Svizzera 3.4.2010

  41. ciao ragazzi mi chiamo gianluca e sono di roma.vorrei andare a festeggiare con la mia ragazza il nostro anniversario a settembre,mi potete dare qualche indicazione x arrivare……….grazie a tutti!!!!!!!

  42. Ciao Gianluca…quello che posso dirti è di arrivare fino al centro di Valdobbiadene (TV) e poi li chiedi informazioni sulla strada giusta da prendere…non è lontano. Potresti poi soggiornare a Treviso, è una cittadina non molto grande, ma bella e secondo me romantica…Buon anniversario e fammi sapere come andrà 🙂 .
    Un caro saluto. Alessandra

  43. CIAO A TUTTI, SONO STATA IL 30 OTTOBRE … CREDETEMI E’ UN POSTO SUGGESTIVO E BELLISSIMO… SE POTETE ANDATE E NON VE NE PENTIRETE.. ANCHE NOI NON SAPEVAMO DOVE FOSSE, MA POI ABBIAMO CHIESTO E SIAMO RIUSCITI AD ARRIVARE! E’ NELLA VALDOBBIADENE.. MAGARI VI FERMATE IN UNA CANTINA A BERE DEL BUON PROSECCO E CHIEDETE INFORMAZIONI!!!!! L’OSTE HA AVUTO UN’IDEA GENIALE!!!!!! LA VERA GUARDIANA DELL’OSTERIA E’ UNA GATTONA COCCOLONA!!!!!CIAO!!!!!

  44. volevo dire alle persone che si stupiscono del prezzi e della pulizia del posto ,di rimanere a casa loro e di andare a cena alle feste dell’UNITA’ dove da 40 anni vi danno da mangiare cose che non si sa’, e scontrini mai visti ,e che a fare da mangiare c’e’ tutto un mondo di volontari …. chi li ha visitati questi…..alle LORO feste tutto e’ bello se lo fa’ un coraggioso imprenditore privato e tutto da criticare “restate nel vostro recinto” cosi smetterete di lamentarvi firmato un emiliano NON comunista

  45. FINALMENTE HO TROVATO QUESTO POSTO,VOLEVO TOGLIERMI LA CURIOSITA’ E LA MIA TENACIA E’ STATA PREMIATA.ANCHE CON L’AIUTO DI UNA COLLEGA CHE MI HA DATO INDICAZIONI CON TANTO DI CARTINA!!!!!!!!COMUNQUE….DICIAMO CHE E’ UN POSTO DIVERSO DAL SOLITO MA NON LO CONSIGLIO NEI FESTIVI E NEI WEEK END,IO CI SONO STATA OGGI CHE E’ PASQUETTA E ME NE SONO SCAPPATA DOPO 10 MINUTI…..TORNERO’ CON PIU’ CALMA UN ALTRO MOMENTO,TANTO ORA SO’ DOV’E’.CIAO A TUTTI

  46. Sembra un posto incantevole, non vedo l’ora di andarci.
    Domanda: che cavolo c’entrano la politica, il comunismo ecc.? Un lapsus?

  47. Osteria senz’oste..idea pazzesca se pensiamo che siamo in Italia…ma per una volta l’Italia stessa mi ha stupita 🙂 Ci sono stata ieri sera..festa di compleanno di Antonella e beh sapere che esistono posti così mi apre il cuore, mi fa credere che in giro ci sono adora persone che si emozionano con poco, sapori autentici, paesaggi bucolici…un posto che sembra uscito da una favola dei fratelli Grimm..tutta italiana! complimenti per l’idea…apprezzatissima.

  48. Ciao a tutti, sono stato proprio domenica scorsa a “l’ostarai senz’oste”…e l’oste veramente non c’èra… credo fosse al primo piano della baitina per farsi i fatti suoi!
    – Il posto? E’ meraviglioso e se riuscite a prendere i tavolini fuori sicuramente ve lo godrete, ma io ho mangiato dentro…e secondo me ne vale veramente la pena, soprattutto se è la prima volta che andate…è molto particolare…d’inverno si dice che accendano anche il camino!
    – Consiglio? Se non trovate posto sia dentro che davanti o nel terrazzino + avanti, non arrendetevi e salite ancora un pò dietro la casa…ci sono tavolini e sedie anche in mezzo ai vigneti!
    – Come funziona?…non è difficile, ma il bello è capirlo lì…chiedendo agli altri…poi penso rientri nella filosofia della cosa!
    – I prezzi?…andate..entrate nello spirito del posto e capitene la filosofia… vedrete che l’ONESTA vi farà valutare se il valore dei prodotti è giusto o no!
    – L’igiene?…a parte i bicchieri puliti, effettivamente il resto meriterebbe + attenzione…consiglio per l’oste se legge…aggiungi un lavello e obbliga il risciacquo di taglieri e coltelli!
    Commento finale: Ottima idea oste non mollare!

  49. Un amico mi ha stupito con questa piccola gemma di ospitalita`…non vedo l’ora di farla conoscere ai miei parenti e amici stranieri, ne andranno pazzi! Bellissima trovata. monica 69

  50. Caro amico Cesare complimenti per il posto incantevole.
    I colori sono di una strordinaria bellezza rappresenti la storia.
    Pero’ ricordati che le persone oneste le devi contare sulle dita, quando vedono la bott. a euro 10,00 vedrai e sono convinto che piu’ di qualcuno ti mette 5,00 .
    Comunque dimostri di essere un proffesionista.

    Sergio

  51. A me da l’idea di un covo di Leghisti, che sotto la falsa illusione del posto dall’ideologia socialista, vendono i loro prodotti a prezzi alti senza peraltro avere nessuna spesa di personale e soprattutto esentasse. Magari mi sbaglio…

  52. Io ho scoperto questo posto l’estate scorsa e ci sono tornata più volte… Il posto è molto bello, caratteristico, con uno stupendo panorama dei colli… Il vino ed il cibo sono molto buoni, e se posso dire la mia sui prezzi, si può dire che sia caro solo se si fà il paragone con i prezzi di un supermercato, e non con quelli di un bar serio; in un bar, con una bottiglia, fanno 7 bicchieri (la quantità è sempre 100 ml a calice) e ve lo fanno pagare almeno 2,5 € l’uno: fatevi 2 conti!!!! E il prezzo è dovuto anche a tutti i “furbi” che se ne approfittano e mangiano e bevono a sbafo!!! Chi è onesto queste cose le capisce!!!

  53. Ci sono stata proprio oggi,ero da quelle parti a comprare vino in una cantina e uscendo dei ragazzi in moto mi hanno chiesto se sapevo dov’era l osteria senza oste,pensavo mi prendessero in giro…un’osteria senza oste boh…ma poi ho scoperto dov’era,molto originale l’idea,solo che non ho potuto servirmi perchè c’era troppa gente,ma ci ritornerò,il paesaggio merita!!!!!!

  54. favoloso, diciamo che non abbiamo avuto grosse difficoltà ad arrivarci grazie, a tutti voi del blog. Oggi giornata calda e afosa, abbiamo mangiato bevuto e goduto del posto, ci tornerò nel periodo della vendemmia per ammirare altri colori.

  55. Ci sono stata ieri… complice anche la bellissima giornata che questo autunno ci ha regalato, devo dire che il posto è magico. Bellissimo il concetto di fidarsi della gente e bellissimo il posto. Atmosfera molto familiare… condivisione dei tavoli, scambio di opinioni e di esperienze. Panorama stupendo sulle colline del prosecco!!! Tornerò sicuramente!!!

  56. Sono stata insieme con mio marito accompagnati da 2 nostri amici in pieno inverno, abbiamo messo un ciocco di legno sul fuoco e abbiamo fatto colazione con pane salame e prosecco. Ci è piaciuto molto tant’è che abbiamo portato a ns, volta altri due nostri amici che sono rimasti entusiasti del posto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...