4 commenti su “IKEA O NON IKEA? QUESTO E’ IL PROBLEMA

  1. LA FINE DELLA STORIA VISTA DA ALE:

    Ho riso tanto anch’io leggendo questo post e ricordando quel giorno…ma quel giorno volevo piangere non ridere! Eri diventata irriconoscibile! Eri proprio una “drogata di oggetti Ikea”.
    Che fortuna poi ti ho convinta con calma (almeno una delle due doveva mantenere un po’ di sano autocontrollo, no?) a restituire quella “maledetta” sedia a dondolo e a farti dare in cambio un “buono”! Se così non avessi fatto non so se sarei ancora qui…L’ho rivista davanti a me tutta la notte successiva quella sedia! Era carina, ma ora la odio!
    Sai cosa ricordo anche???…Ricordo che durante il viaggio di ritorno mi sono mangiata “alla velocità della luce” quasi una maxi scatola di quei “leggeri” biscotti al cioccolato dell’IKEA per CALMARMI e riprendere fiato…CHE FORTUNA ORA C’E’ LEO CHE TI ACCOMPAGNA…(non lo invidio…poverino!)…altrimenti rischierei l’obesità continuando questi tour “culturali” con te!
    In ogni caso dai…lo sai che ti ho perdonata…e poi anche tu spesso hai sopprortato qualche mio “attacco isterico”…(non me ne viene in mente neppure uno ora, ma sicuramente c’è!)…L’amicizia è anche questo no?
    Un bacio forte forte.
    Grazie per la risata.
    TVB

    Ale

    P.S.: HO AGGIUNTO A QUESTO TUO BEL POST UNA FOTO FATTA ALL’IKEA DI DUSSELDORF, spero non ti dispiaccia.

  2. Già…hai ragione, cos’è questa pessima abitudine di respirare?
    Divertente…e chissà a quanti capita.
    Io all’ikea ci vado in gita, sul serio. In genere una volta ogni due anni. Mi illudo di andare in un paese straniero. Poi di mobili non compero nulla o quasi (forse ho solo un porta cd) ma compero cosettine, tappettini, aggeggini. Ma soprattutto i biscotti e le marmellate. Insuperabili.

  3. @ Serena: Grazie carissima. Penso però che la Ale abbia riso un po’ meno ricordando … ahia! lol
    @Pani: eh si, pessima, pessima abitudine quella di respirare. Vuoi mettere il tempo che risparmi e tutta quell’anidride carbonica che emettiamo e va a contaminare l’aria ancora di più di un pozzo di petrolio… tsk! Davvero una pessima abitudine. 🙂
    @Ale: Ti voglio bene… Grazie per avermi perdonata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...